My Blog

Fiducia

Oggi rifletto sulla fiducia. E' raro che mi capiti di alzarmi e di avere le idee chiare su cosa scrivere nel blog per la giornata corrente. Questo è uno dei casi.
Ho sempre sostenuto, fin dall'inizio, che le persone mi spaventano perchè sono pronte a colpirti e a farti male quando meno te l'aspetti, quando magari ti sei accocolato nel margine di "fede" da poter dare a lei o a lui. Eppure nonostante tale convincimento interiore, finisco con l'ignorare i suggerimenti della ragione per seguire il cuore, per vedere dove ha intenzione di portarmi. Ma la meta alla fine di tutto, è sempre la stessa. Delusione. Sofferenza. Rabbia. L'una lo specchio dell'altra. Lati di medaglie forgiate nell'identica maniera.
Mi chiedo insistemente se sia realmente possibile affidarsi a qualcuno senza che questo qualcuno distrugga o rovini quanto si pensava di aver costruito. Ogni giorno interagiamo con individui diversi ed in tale scambio di energie si arriva ad un punto in cui piombiamo nell'obbligo di dover fare una scelta. Varchiamo il confine della conoscenza o restiamo chiusi nel nostro labirinto di emozioni non vissute? La decisione verte per il 90% delle volte sulla seconda opzione, perchè abbiamo BISOGNO di NON SENTIRCI SOLI. Abbiamo bisogno di SENTIRCI AMATI. E così ci tuffiamo, nella speranza di avere qualcuno disposto a prenderci per mano. Ma questo non accade mai.
In tale labilità, però, vi è una sola cosa da dover tener presente. Da non dimenticare mai. Se si può guardare negli occhi lo sconosciuto si potrà avere una possibilità in più di CAPIRE chi abbiamo di fronte e con chi abbiamo a che fare. Diffidate sempre di coloro a cui non potete accedere visivamente.
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.