My Blog

La triste storia di Squitty


Era una calda mattina estiva. La piccola Spratzy felice di prendere un pò di sole dopo mesi di freddo invernale, abbandonò il tetto paterno e si diresse come ogni lunedì dal fedele fruttivendolo Ginepro. Uomo di sani principi dalla faccia vagamente somigliante a quella di un cane bastonato, era adorato dalla bimba per la sua soddisfacente fornitura di pomodori. Grandi, rossi e dalla polpa succosa, proprio come piacevano a lei. Quel giorno, inaspettatamente, sulla strada del ritorno udì un vago gemito proveniente da una macchina parcheggiata. Incuriosita si avvicinò e stupore! Vide abbandonato sul gelido asfalto un minuscolo topino appena nato. Senza pensarci due volte lo prese con sè, dichiarando di fronte alle facce attonite dei genitori: "Lui è Squitty e vivrà con noi!". La mamma e il papà rassegnati all'innata fissazione della figlia verso qualsiasi tipo di essere vivente animale, accettarono la decisione senza replicare. Ma era solo apparenza. Un trucco per non sorbirsi gli acuti pianti dell'imberbe infante, conditi da continui "Pekkkkkkkèèèèèèèèèèèèèè".
Al momento opportuno avevano l'assoluta intenzione di disfarsi dello sgradito ospite.
Frattanto la vita di Spratzy proseguiva spensierata e ravvivata dai momenti dedicati ai pasti del roditore ed ovviamente dai propri. Sembrava che tutto dovesse procedere senza intoppi, quando un nefasto pomeriggio di ritorno da un viaggio, la nostra fanciullina fu messa a conoscenza di una sconvolgente verità. Squitty aveva esalato il suo ultimo respiro proprio nel periodo di tempo in cui si era assentata. Lacrime a fiotti seguirono quella crudele notizia. "Come è possibile che sia morto se quando sono uscita stava benissimo?" Disse addolorata e singhiozzante, ma né la madre né il padre seppero darle una spiegazione plausibile.
Fu questa la causa del sorgere di un atroce dubbio. Si trattava forse di un omicidio premeditato? Una sparizione consumata alla prima occasione propizia? D'altronde l'animaletto non era mai stato troppo simpatico.
Ahimè nessuno riuscì a capire l'evolversi reale dei fatti per la totale assenza di prove e di un corpo sul quale effettuare l'autopsia. Il water accolse Squitty prima del ritorno della sua allegra padroncina. Misteri.

Foto di http://wallpaper-photo.ru/it/preview.php?hd=8699&px=1920x1080
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.