My Blog

Auguri a Gabriel Garcìa Màrquez

Oggi compie ottant'anni uno dei più grandi scrittori del Novecento: Gabriel Garcìa Màrquez. L'inventore del realismo immaginario e della meravigliosa saga della gente di Macondo, concretizzata nel capolavoro Cent'anni di solitudine. Auguri a questo grande autore, con un passo tratto da Nessuno scrive al colonello (Oscar Mondadori, Scrittori del Novecento).



Il colonnello aprì il barattolo del caffè e si accorse che ne era rimasto appena un cucchiaino. Tolse il pentolino dal focolare, rovesciò metà dell'acqua sul pavimento di terra battuta, e con un coltello raschiò l'interno del barattolo sul pentolino finchè si distaccarono gli ultimi rimasugli di polvere di caffè misti a ruggine di latta.
Mentre aspettava che l'infusione bollisse, seduto vicino al focolare di mattoni in un atteggiamento di fiduciosa e innocente attesa, il colonnello provò la sensazioone che nelle sue viscere nascessero funghi e muffosità velenose. Era ottobre. Una mattina difficile da cavar fuori, anche per un uomo come lui che era sopravissuto a tante mattine come quella. Per cinquatasei anni - da quando era finita l'ultima guerra civile - il colonnello non aveva fatto altro che aspettare. Ottobre era una delle poche cose che arrivavano.
Sua moglie alzò la zanzariera quando lo vide entrare nella stanza col caffè. Quella notte aveva sofferto una crisi di asma e ora era prostrata in uno stato di sopore. Ma si sollevò per prendere la tazza.
"E tu, " disse.
"L'ho già preso, " mentì il colonnello. "Ne era rimasta ancora una cucchiaiata grande."

Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.