My Blog

Festa della Liberazione

Il 25 aprile 1945, gli Alleati americani e inglesi, entrarono nelle principali città, liberando l'Italia dall'oppressione nazista. Dopo una guerra che aveva tramutato le persone in bersagli, dopo migliaia di innocenti orrendamente ammazzati dalla follia umana, la libertà tornava a farsi largo tra le ragnatele della schiavitù. Onore ai caduti e onore a chi, sopravvissuto, è ancora in grado di raccontare quel pezzo di storia. Vergogna del mondo.
Foto tratta da: http://it.encarta.msn.com


Tu non sai le colline
dove si è sparso il sangue.
Tutti quanti fuggimmo
tutti quanti gettammo
l'arma e il nome. Una donna
ci guardava fuggire.
Uno solo di noi
si fermò a pugno chiuso,
vide il cielo vuoto,
chinò il capo e morì
sotto il muro, tacendo.
Ora è un cencio di sangue
e il suo nome. Una donna
ci aspetta alle colline.
9 novembre '45
(Cesare Pavese)
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.