My Blog

Una debolezza tutta femminile

Ieri pomeriggio, modificando il programma della giornata, ho staccato di studiare un’ora prima del solito e sono uscita. Un po’ perché avevo alcuni acquisti da fare e un po’ perché sentivo l’assoluta necessità di respirare all’aria aperta. Così, armata delle più comode scarpe da ginnastica concepite sul pianeta terra, tuta e Ipod nelle orecchie, mi sono avventurata in una lunga passeggiata con meta il centro commerciale. Ottima scelta perché camminare, rischiare di essere presa per una pazza che cantava senza voce dai passanti, LIBERARE TOTALMENTE la mente da qualsiasi pensiero, è stato meglio di un training autogeno. Cosa oltretutto mai fatta perché sono totalmente negata in certe pratiche (come fai a pensare a prati verdi, mare, spiagge senza farti salire il nervoso per non poterci andare?). Arrivata a destinazione (dopo aver lanciato l’immancabile sguardo “omicida” a un vecchiaccio che mi guardava…sono seriamente preoccupata di questo fatto, ma ne riparleremo!) sono stata risucchiata dentro svariati negozi…e come al solito non ho resistito alla tentazione di comprare! Chiariamo. La cinta presa mi serviva, l’unica differenza è aver superato il tetto di spesa fissato per essa! Ma era lì, mi chiamava suadente e prima ancora di rendermene conto ero alla cassa col portafoglio in mano! E’ stata dura tirarmi via dall’intimo (se entravo era la fine…) e da un’altra decina di vetrine con tantissime cose belle! Soprattutto abbigliamento! Ammetto in questo di essere davvero molto donna. Forse pure troppo. Fosse per me cambierei l’intero guardaroba due volte l’anno (estate – inverno). Magari se un giorno diventerò ricca e famosa assolderò qualcuno che mi custodisca i soldi per non finire in bancarotta dopo un mese! Ah quasi dimenticavo…buon fine settimana!
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.