My Blog

Prima

Emozione che ti spezza il respiro. Pensieri confusi. Concentrati nel tentativo di non commettere "errori" nel momento in cui sarai lassù. Sul palco. A sposare la tua emozione con quelle altrui. Non avrei mai creduto che Il trapezista dimenticato
sarebbe stato giudicato il miglior racconto in assoluto. Sentirlo leggere di fronte ad un pubblico e percepire i battiti silenziosi dei presenti, una sensazione indescrivibile. Era come se quella storia all'improvviso fosse divenuta parte di un tutto. E ascoltare una ragazza dirmi: "Brava...bravissima...era bellissimo" è stato il regalo ancora più grande. Perchè per chi scrive comunicare è fondamentale. Avere la riprova di esserci riusciti un'incalcolabile gioia. Ad ottobre si replicherà. Un'altra rassegna dove verranno "recitate" le medesime opere (più altre) con l'accompagnamento di pezzi musicali. Sarà uno spettacolo più dinamico da quanto ho potuto capire. Per cui staremo a vedere!
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.