My Blog

Senza colore. Senza dolore. Senza commozione.

Questo mondo, questa gente, questo popolo non è capace a ricordare senza polemizzare. Non è più in grado di guardare con occhi liberi il dolore di un evento. E così tutto diventa pericolosamente in bianco e nero. Senza sfumature. Senza colori. Ma il cuore ha bisogno dei suoi pastelli. Ha bisogno di sapere che gli uomini sono ancora capaci di piangere realmente e non di limitarsi a gridare impunemente nell'illusione d'essere diversi. O peggio d'assimilarsi alla massa falsa di convinzioni cieche. Ieri mi sono scoperta ancora incapace di vedere il documentario dell'11 settembre in maniera fieramente "distante". Mi domando come si possa accusare un governo d'aver barbaramente ammazzato tutta quella gente, per scatenare una guerra. Ci sono stati errori in quel giorno? Sicuramente. Aberranti leggerezze. Tuttavia. Tuttavia sostenere accuse di colpevolezze statunitensi, scivolando quasi nella giustificazione di quella strage, è inconcepibile. Almeno io la vedo così.

Foto di passionata68
Licenza Creative Commons

Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.