My Blog

La pioggia laverà il nostro male

Penso che allo stato attuale delle cose farsi ascoltare senza avere una raccomandazione dietro è complicato. Forse non impossibile, ma sicuramente difficile. Si continua a dare spazio a raccontatori di circhi fallaci, a intessitori d'improbabili narrazioni soffocando chi ha talento, voglia di esprimersi e di emergere per quello che vale. E' la perenne beffa della società moderna. Più vado avanti più mi rendo conto di dover armarmi di sana pazienza (cosa della quale sono stata alquanto priva) e di dovermi rimboccare le maniche per concretizzare il mio sogno ed impedire agli sbandieratori d'illusioni di sbarrarmi il cammino con le loro oscene canzonette. Se hai il fuoco dentro devi alimentarlo. Non possono sempre vincere loro. Alla fine se ci sono le basi qualcuno arriverà, perchè mi piace pensare che non tutto il mondo è marcio, che esistono ancora valori veri e persone sincere ed oneste. Bisogna solo perdere un pò di tempo a cercarle. Bisogna solo fare un pò più d'attenzione. Ho sostenuto diversi mesi fa che io appartengo alla categoria di quelli che la camicia se la devono cucire da soli. Non ho cambiato idea e se un giorno avrò una voce sufficientemente forte opererò allo scopo d'aiutare gli artisti esordienti.
Intanto oggi l'inverno bussa alle porte. La pioggia s'appresta a scendere lentamente sulla città, ricoprendo strade e palazzi. Una pioggia che pare voler lavare via le storture del quotidiano.


"L'apparizione di un grande artista
è un avvenimento che desta
grande stupore, incredulità
e sgomento, quasi una minaccia
al quieto equilibrio
del mondo, all'ordine consacrato
delle cose"
(Vittorio Sgarbi - Davanti all'immagine)
Foto di 62bunny
Licenza Creative Commons
www.deviantart.com
http://62bunny.deviantart.com/
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.