My Blog

Podismo del sabato sera

Non m'intendo molto di statistica nè di significati reconditi di certe situazioni ricorrenti, ma credo che io e i miei amici potremmo tranquillamente rasentare un caso da studio. Uno di quelli analizzati dentro asettici laboratori da scienziati dal nome altisonante. Il perchè è presto detto. Ogni sabato, che si vada in una caffetteria o in un pub, quando vengono raccolti i soldi per pagare il conto inevitabilmente sono sempre di meno! L'assurdità degna di una commedia di Totò è stata raggiunta ieri quando E. è andato a far notare al gestore che aveva segnato una battuta in più ed è tornato al tavolo con carta e penna per controllare se le ordinazioni scritte sul blocchetto corrispondevano a quelle indicate sullo scontrino. Ovviamente alla fine la ragione era la nostra, ma è mai possibile che si debbano perdere dieci minuti buoni, con degna costanza, per questo problema? Forse faremmo prima a portarci dietro una calcolatrice! Sono inoltre arrivata alla conclusione che dovrei mettermi nella borsa un bel paio di scarpe da ginnastica, così affronterei meglio i chilometri che siamo obbligati a fare spesso per trovare un locale che riesca a contenerci tutti! Io adoro i tacchi ma non il dolore ai piedi! Chi l'ha inventato il detto "se bella vuoi apparire un poco devi soffrire"? E perchè non esistono proverbi simili anche per i maschietti?

Foto di MissMalfunction
Licenza Creative Commons
http://missmalfunction.deviantart.com/

Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.