My Blog

Luoghi di me, luoghi di noi


Esistono luoghi in cui ciascuno di noi si sente al sicuro. Luoghi dove nè tempo, nè timori personali o comuni riescono ad impiantare le proprie radici, generando tra le maglie delle nostre anime promesse di certezze introvabili altrove. Sono le stanze del cuore. Sono i ricordi dispersi di consapevolezze presenti. Sono degli oltre in cui tutto pare potersi evolvere nella giusta misura da noi attesa ma ancora non afferrata. Il mio posto è a Roma. Sorge imponente nella sua architettura tardo gotica, con mura esterne pennellate di bianco e pareti interne totalmente tappezzate d'affreschi. Icone di un Cristo immobile circondato dai suoi apostoli. La Chiesa dentro una Chiesa, sembra esattamente questo San Paolo. Cappella abbracciata da statue di Santi, dove ogni passo compiuto è un passo rivolto alla storia del mondo.
Ogni volta che sono in quei pressi, ogni volta che cammino per i suoi giardini austeri, non riesco ad evitare d'entrarvi. E' un richiamo sussurrato nella brezza d'un vento estivo. Mescolato al gelo dell'inverno. Tacito amico d'una primavera sorta dalle ceneri delle precedenti stagioni. E basta sedersi tra le panchine in legno del piccolo altare per percerirmi e Percepirlo. Basta sedersi a mani giunte, con la testa china o rivolta a quei Suoi occhi così veri, forse scrutatori di ogni fondo d'essere, per annientare eventuali paure. Insicurezze. Tremori. Vengo accolta nella pace del silenzio. Vengo accolta nella reale percezione di me. Allora m'inginocchio e prego.

Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.