My Blog

In attesa che il vento cambi direzione


Mi sono chiesta se le emozioni possano essere dominate in qualche maniera. Dominate e legate a catene indissolubili. Me lo sono chiesto e l’unica risposta è stata NO. Quando arrivano ti prendono, schiaffeggiano e ti mettono davanti al fatto compiuto. La possibilità di privarsene equivarrebbe a strapparsi il cuore di dosso. Equivarrebbe a non vivere sul serio. Eppure. Eppure certe volte vorrei annientarle. Trasformarmi in uno di quegli iceberg incapaci di sentire qualsiasi cosa. Fedeli solo a se stessi e indifferenti al resto del mondo. Sarebbe bello? Non so. Sicuramente non sarei più io. Non sarei più questa sciocca idealista romantica in attesa dell’amore. Di quell’uomo capace finalmente di donarmi sussulti. Tremori. Desideri e fremiti. Magari dovrei rassegnarmi. Magari dovrei impormi di darci un taglio, imparando a non ascoltare quei momenti d’assoluto, inutile black out. Quando accade dimentico chi sono. Mi lacero nel dubbio. Mi smarrisco in mille diverse riflessioni divenendo una cantilena stonata di aspettative irrealizzate. Ho sempre avuto una particolare predilezione a scegliermi il ragazzo sbagliato. Cambierà mai questo? Chi lo sa. Per ora posso solo limitarmi ad aspettare che il vento muti la sua direzione.


Foto di leenik
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.