My Blog

Questione di acuti


Nella mia famiglia sono tutti un po’ fissati per svariate cose. Linea, sport, anzi calcio, cinema e fidanzati. Sì, la loro principale preoccupazione è trovare un uomo degno di me e accasarmi. Trovate ‘no spuso bravo che de sti’ tempi nun sai mai come va a finì. Questa è la frase preferita di nonna. Mentre quella di mamma si consuma ogni qual volta capitiamo in uno dei centri commerciali della nostra città, dove c’è un negozio di abiti da sposa. Passiamo là davanti, lei si ferma, sospira e mi guarda dicendo: «quando toccherà a noi? Non vedo l’ora de organizza’un bel matrimonio, de diventa’nonna. Non te piacerebbe?» Io taccio. Scuoto la testa e la trascino via bofonchiando che al momento quello è l’ultimo dei miei pensieri. Ovvio che vorrei avere accanto un compagno ma cosa ci posso fare se in amore sono l’esempio della sfiga? Purtroppo certe ossessioni non ci curano. No, no proprio non vanno via. Così può succedere si fissino con qualche mio amico attribuendogli il ruolo di “principe azzurro” o peggio confabulino tra loro per farmi incontrare individui single amici di amici. Un incubo! Soprattutto perché non conoscono mai gente troppo normale. E se si considera la mia innata tendenza ad attirare persone strane, è facile immaginare quale cataclisma ne esca fuori.
Quando è arrivata Panciottina (la nostra yorkshire), forse contagiata dal bisogno di trovarmi un ragazzo, ho pensato: i cagnolini attirano. Magari quando la porto a fare le passeggiatine s’avvicina un bel giovine. Con tale giovine aitante e carino si fa amicizia e ci si mette insieme. Finalmente! Risultato di tali aspettative?
Panciò è uno yorkshire toy in tutto e per tutto. Guai se ti avvicini a me. Abbaia. Non si vede ma si sente. E come se si sente! Ha certi acuti da far impallidire un cantante lirico. Le rare volte in cui non ha tentato di “uccidere” il malcapitato di turno è stato con i vecchi! Età media ottant’anni. A nulla sono servite le mie raccomandazioni. ‘More non devi abbaiare ai ragazzi! Fa la brava! Niente da fare, parole inutili. Ha un concetto del possesso troppo sviluppato. E una gelosia allucinante. In compenso è tanto tenera e affettuosa! Certo se mai ci sarà qualcuno con me…dovrà faticare non poco per conquistarsela!


Foto di echengshi
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.