My Blog

Le storie prima o poi tornano...


Le storie prima o poi tornano, basta saperle aspettare. Ad avere un po’ più di pazienza mi sarei sentita meno “orso” a non avere l’ispirazione ma non posso farci niente. Quando le parole si rifiutano di uscire m’innervosisco e divento intrattabile, ecco perché ho preferito allontanarmi per qualche tempo da blog e simili. Avevo bisogno di starmene per conto mio e di riflettere. Di lasciare che l’aria scorresse come un fiume per trovare nuovamente la creatività.

Adesso è tornata e ne sono felice. Ieri ho concluso un racconto di cui la precedente poesia ne è una sorta di preludio, Anachel. E ora ne sto ultimando un altro che rappresenta per me una vera e propria sfida. Sto scrivendo infatti una vicenda incentrata sull’amore nel senso più classico del termine, senza drammi e gente condannata a soffrire. Una vicenda “leggera” e molto lontana dalle mie corde. Una vicenda che potrei definire vicina al genere “commedia”.
Ho avuto parecchie difficoltà a trovare la chiave giusta per scriverla. All’inizio avevo un’idea precisa che come al solito è stata sostituita da qualcosa di diverso, di più frizzante e fresco, almeno dal mio punto di vista e da quanto ho redatto fin’ora.
L’input me l’ha dato ieri una canzone. Mentre l’ascoltavo ho visto lei, com’era e chi era e poi lui. Mi sono entrati subito dentro e le prime cinque pagine sono nate di getto, rapide, senza difficoltà. Quando è così vuol dire che “sono tornata in forma”. Certo è sempre una lotta tenere le loro vite sul filo del non drammatico e ci sono istanti dove mi dico “cacchio però…se vogliamo è così banale” ma cestino subito simili pensieri.
Nella vita è bello cambiare, sperimentare e mettersi sempre alla prova.
Clara e Andrea sono adorabili. Garantisco io per loro!




Foto di Zaratops

Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.