My Blog

Respirando senza di te


Ho taciuto vedendo la strada
sfumare nella sera
con colori slavati e scarni.


Avrei voluto ricordare
il nostro passato
ma il tempo
e il dolore
e forse la nostalgia della tua voce
hanno rapito anche gli ultimi residui
della mia memoria stanca.



Così me ne resto ferma,
seduta su questa panchina,
a cercare oltre il buio
i fantasmi di noi.


Chi eravamo.
Chi avremmo voluto essere.
Chi non siamo stati mai.


Il silenzio bisbiglia
promesse mai mantenute.
Dipinge il mondo
che volevi regalarmi.


L’anima fa male.
Io me la sento strappare
ogni secondo,
ogni minuto
respirato
senza di te.




Foto di Elys.
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.