My Blog

Skin


Alle volte ci si sente senza pelle, sospesi su fili ricoperti di spine e perseguitati da una cantilena, una canzone che resta sempre la stessa, nonostante i giorni passino e noi vorremmo tornare ad ascoltare solo il silenzio e il nostro respiro. Siamo un po’ come equilibristi. Arranchiamo nel mattino investiti dal sole e ci accartocciamo in noi quando la notte nasce con tutto il suo carico di ombre e segrete ossessioni.



Foto di cobalt123
Licenza Creative Commons
http://www.flickr.com/photos/cobalt/
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.