My Blog

La lunga strada verso l’arcobaleno


Non lo so, certe volte mi viene voglia di abbandonarla la scrittura, di chiuderla in un cassetto e di non aprirlo mai più. Magari renderebbe la mia vita più semplice perché non ci sarebbero le odiose aspirazioni a rovinarti e a farti sentire frustrata e un po’ nuvolosa, come il cielo di questi giorni che non sa decidersi se splendere o incupirsi a data da destinarsi.
Sono stanca di sentirmi sospesa.
Per una volta vorrei dire di averlo trovato “il mio posto nel mondo” e di non dovermi più dannare cuore e anima per cercarlo.
E poi ho ancora quest’incapacità ad afferrare il presente, guardo sempre oltre, sempre in là. Ci provo a correggere questo difetto ma i risultati stentano ad arrivare. È un fiume difficile da arginare.
Certi giorni mi scappano dalle mani e allora l’unica soluzione che ho per assaporarli e non dimenticarli è quello di annotarli da qualche parte.
La scrittura, la mia schiavitù.
Si può raggiungere almeno l’inizio dell’arcobaleno?


Foto di John "K"
Licenza Creative Commons
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.