My Blog

Conto io


Ho sempre avuto paura di essere lasciata sola. Di essere abbandonata. È la mia più grande debolezza. Forse perché le persone, ad un certo punto e senza spiegazioni, se sono andate con una costanza incredibile. Prima duravano circa tre mesi; al terzo puntualmente impazzivano e svanivano nel nulla. Questa cosa a lungo andare ha minato la mia fiducia verso gli altri e ha fatto radicare dentro di me l'assoluta incapacità di vivere il presente.
Vivo ogni rapporto con il senso della temporaneità. Dentro di me, in un posto piccolo e nascosto, c'è la convinzione, o meglio, la consapevolezza che prima o poi sarò di nuovo preda della solitudine.
Purtroppo questo anno e mezzo non ha fatto eccezione.
E ora, conto i pezzi rimasti di me.
Li conto e mi dico che mai più crederò a qualcuno. Mai più offrirò affetto e attenzioni a piene mani. Mai più permetterò di farmi attaccare addosso l'etichetta del "mai abbastanza".
Io sono abbastanza. E lo sono con tutte le mie dannate imperfezioni. Con le paure, le paranoie, le assurdità, i sogni, l'ironia, la rabbia, la dolcezza, la premura, la forza, la cocciutaggine, la sensualità. Con tutte queste cose insieme e molto di più.
Sono stanca di essere data per scontata. Sono stanca che quanto faccio sia considerato "dovuto". Sono stanca di dare l'impressione che sarò sempre là, anche se vengo trattata come una merda.
Adesso dico basta.
Adesso, io non faccio più passi verso nessuno.
Adesso conto io.

Foto di blanklives
Posta un commento

Deserti di cioccolato Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2014

Powered by Blogger.